Post

C’È POSTA PER NOI!

Immagine
È arrivato tramite mail un importante riconoscimento per la nostra scuola dalla Commissione Europea, che siamo lieti di condividere con tutti voi:
We are happy to award Scuola Primaria "Suore Sacramentine" with the attached  Certificate of Excellence in Coding Literacy for having involved more than 50% of its students in the last edition of Europe Code Week. This is a great achievement for your school and an outstanding contribution to the success of Code Week! We look forward for your participation to Europe Code Week 2018. Best regards
the Europe Code Week Ambassadors

A SCUOLA DI SPORT

Immagine
Giovedì 25 gennaio, le bambine e i bambini delle classi seconde e delle classi terze hanno partecipato alla prima delle tre lezioni che nelle prossime settimane li porteranno a conoscere il Karate. L’entusiasmo e l’interesse per questo sport erano palpabili e la Sensei Daniela li ha guidati con competenza nel loro primo approccio a questa disciplina che per prima cosa insegna il saluto. “Senza cortesia il valore del Karate va perso”, insegnava difatti Gichin Funakoshi, uno dei fondatori di questa arte marziale. Questa prima lezione è stata solo l’inizio di una serie di incontri che presto coinvolgeranno gli alunni di tutte le classi nella conoscenza di varie discipline sportive. La scuola ha infatti aderito ad una iniziativa di avviamento allo sport rivolta agli istituti scolastici di Cantù e progettata in rete con alcune società sportive del territorio.

LA FESTA DI NATALE

Immagine
Il momento più magico dell’anno non poteva che essere festeggiato all’insegna dei nostri laboratori. È accaduto tutto venerdì 22 dicembre, l’ultimo giorno prima delle vacanze natalizie. Le bambine e i bambini della Scuola Primaria sono stati divisi in gruppi eterogenei per età e hanno dedicato le loro energie all’arte, al teatro, alla scrittura creativa e all’attività più ambita: la cucina. Di seguito un breve resoconto di quanto successo.

LABORATORIO DI ARTE: PICCOLI ARTISTI A NATALE “Chi lavora con le sue mani è un lavoratore.
Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. 
Chi lavora con le sue mani e con la sua testa ed il suo cuore è un artista.”
San Francesco d’Assisi​
Per questo Natale, nel laboratorio di arte abbiamo fatto una magia, con ingredienti speciali: abbiamo preso tanta fantasia e creatività, un chilo di  risate, colla e materiali di vario genere (riso, stoffa, cartoncino, cotone, bottoni, cordini, ecc.). Il  risultato è stato eccezionale. I nostri piccoli artisti …

UN POMERIGGIO DIVERSO

Immagine
Lunedì 18 dicembre, nel pomeriggio siamo andati all’ospedale di Cantù, nel reparto di pediatria, per regalare un momento di serenità e di gioia ai bambini ricoverati.
Babbo Natale ci ha accolti raccontandoci una storia; noi, con i nostri canti, abbiamo rallegrato i piccoli pazienti, i loro genitori, i medici e gli infermieri. Siamo stati felici di aver coinvolto tutti i pazienti del reparto. Un grazie particolare a Suor Mariagrazia che ha proposto questa bella esperienza e al prof. Rizzi che ci ha diretto nella nostra esibizione. Grazie alle volontarie ABIO, al personale ospedaliero per la calorosa accoglienza e la gustosa merenda.
I ragazzi di quinta e maestra Patrizia.

ANGELS’ CAROL

Immagine
“Il canto degli angeli”... il titolo dell’ultimo brano del Concerto di Natale è sicuramente il più appropriato per riassumere il pomeriggio di sabato 16 dicembre, quando si sono esibiti i cori della nostra scuola, guidati dal professor Luigi Rizzi, e i ragazzi del Liceo hanno messo in scena brani della natività tratti dai Vangeli.


“HAVE YOU HEARD THE SOUND OF THE ANGEL VOICES RINGING OUT SO SWEETLY, RINGING OUT SO CLEAR? HAVE YOU SEEN THE STAR SHINING OUT SO BRIGHTLY AS A SIGN FROM GOD THAT CHRIST THE LORD IS HERE?”

L’esecuzione corale di canti natalizi italiani e in lingua inglese, intervallata da testi recitati, ha annunciato a tutti che il Natale è ormai alle porte.

Questo intenso momento di convivialità sincera ha saputo scaldare i cuori  di parenti e amici intervenuti per partecipare a questa bella tradizione del nostro Istituto.  A conclusione della nostra “Elevazione natalizia”, oltre ai ringraziamenti a coloro che la hanno resa possibile, il pensiero è andato anche a chi quest…

CIOCCOLATA SOTTO L’ALBERO

Immagine
Pomeriggio speciale oggi alla Scuola Primaria. Un gruppo di valenti mamme ha organizzato per le bambine e i bambini un delizioso rinfresco natalizio a base di cioccolata.
Nel salone della scuola si sono così avvicendati i vari gruppi classe e i piccoli alunni della Scuola dell’Infanzia che hanno gustato una prelibata merenda con la calda bevanda e un buonissimo pandoro.

I bambini hanno molto apprezzato “il piccolo break” durante le lezioni e hanno potuto fare un pieno di energie per il grande concerto natalizio che li attende domani. Un grazie di cuore dunque alle mamme che hanno lavorato per la realizzazione di questa rigenerante “Cioccolata sotto l’albero”.


SAVE THE DATE!!

Immagine
Come si sa al “bianco suo candor...” nessuno resiste e così alcuni bambini si sono subito sbizzarriti a costruire nel cortile simpatici pupazzi.  



Già, proprio così! È arrivata la neve ad aprire ed allietare la settimana che ci condurrà al Concerto di Natale, chiamato nella nostra scuola “Elevazione natalizia”.
In questi giorni i bambini della scuola Primaria, insieme ai più grandi della scuola dell’Infanzia, stanno intensificando le prove dei canti. Al loro impegno e alla loro costanza si uniranno, sabato 16 dicembre, quelli dei ragazzi della Secondaria di Primo Grado e del Liceo, nonché le “grandi” voci del Coro del “Cardinal Ferrari”.

Il canto riveste nella scuola un ruolo di primaria importanza e il coinvolgimento di tutte le sue componenti, per questo evento speciale, ne è la dimostrazione. Cantare in un coro, infatti, sviluppa l’utilizzo espressivo della voce, aiuta ad educare l’orecchio all’ascolto, mette in relazione con gli altri e consente di condividere vibrazioni e stati d’an…

IN ATTESA DI GESÙ!

Immagine
Che bello! Anche nella terza settimana di avvento ci siamo ritrovati insieme per continuare il nostro cammino di avvento in preparazione al Natale!  In questa settimana ci siamo impegnati a ringraziare le persone che ci vogliono bene e che con generosità ogni giorno dedicano del loro tempo per noi: mamma, papà, nonni, compagni, insegnanti.... Con il nostro motto: GRAZIE A....PER.... ci siamo spronati a vicenda a dire grazie per i doni che ogni giorno riceviamo gratuitamente e che spesso non riconosciamo.


Nella quarta settimana di avvento ci accingiamo a BENEDIRE, A DIRE BENE delle persone che ci vivono accanto, a dire bene di tutto ciò che ci circonda, a usare quindi parole buone che danno gioia agli altri e che edificano ciascuno di noi!






È FESTA SE C’È GESÙ!

Immagine
“È festa, se c’è Gesù!”: queste le parole che don Marco, durante la Celebrazione Eucaristica di mercoledì 15 novembre, ha detto di portare con noi, spiegando come sia importante segnare sul nostro calendario personale tutte le date in cui abbiamo fatto e faremo esperienza dell’incontro con il Signore. In questo modo, sfogliandolo più avanti negli anni, risulterà subito evidente come ogni giorno della nostra esistenza, in realtà, venga toccato dalla Sua presenza. “Il giorno del compleanno”, ha continuato don Marco portandolo ad esempio, “è il giorno in cui far festa perché abbiamo conosciuto il Dio della Vita”. Con questa certezza nel cuore, alla fine della Santa Messa, abbiamo così festeggiato i nostri amici nati nei mesi di settembre, ottobre e novembre. Questo momento gioioso è sempre il più atteso da tutti i bambini ed è il modo della nostra scuola per dire ad ognuno: tu sei importante per me!


IN ATTESA DI TE, GESU’!

Immagine
Udite, udite! E’ iniziato il periodo di Avvento! Noi  bambini del Cardinal Ferrari  non ci siamo fatti trovare impreparati, ci siamo ritrovati tutti insieme, per iniziare anche quest’anno un percorso in ATTESA della nascita del Bambino Gesù.   Spronati dalle parole di Papa Francesco che ci chiede di ESSERE REGALO, cioè di imparare a voler bene a chi è diverso da noi e a dare il meglio di noi stessi, ci impegniamo a costruire relazioni positive con i nostri compagni, con i nostri insegnanti, con le persone che incontriamo. Di settimana in settimana proveremo a uscire dalle nostre case per LODARE, RINGRAZIARE e BENEDIRE, DONARE.......


Nella prima settimana di Avvento abbiamo avuto un compito super importante: ESSERE UN REGALO 🎁 per gli altri. Noi siamo così speciali che possiamo essere DONO per le altre persone avvicinandoci con gioia, condividendo, essendo gentili, con il sorriso e tendendo sempre la mano per fare la pace.

Nella seconda settimana di Avvento abbiamo avuto il compito di LODA…